La Fine Di Un Regno (häftad)
Format
Häftad (Paperback / softback)
Språk
Italienska
Antal sidor
462
Utgivningsdatum
2017-10-15
Förlag
Hoffman & Hoffman
Medarbetare
Guzzardi, F (preface)
Illustrationer
Illustrations, black and white
Antal komponenter
1
Komponenter
2:B&W 6 x 9 in or 229 x 152 mm Perfect Bound on Creme w/Gloss Lam
ISBN
9781947488182
La Fine Di Un Regno (häftad)

La Fine Di Un Regno

Napoli E Sicilia

Häftad Italienska, 2017-10-15
209
Skickas inom 10-15 vardagar.
Fri frakt inom Sverige för privatpersoner.
Boken kan tyvärr inte levereras innan julafton.
Il metodo usato da Raffaele De Cesare, piu` da narratore che da storico, rinuncia alla presa di posizione in favore dei vinti pur non esaltanto in nessun modo I regnanti Borboni. Una lettura dettagliata della vita di corte e dei cortigiani con riferimenti ad aneddoti e testimonianze, tutte attentamente documentate . Uno spaccato del declino di un regno,che lascia intravedere I futili motivi della prossima unificazione dettata dalle ragion di stato economiche dei Savoia. Una minuziosa e dettagliata cronaca della vita del regno, raccontato con maniere quasi intimistiche, scavando nelle questioni private oltre che politiche, di un Re che si mostra umano e nello stesso tempo succube delle sue bizzarie . Un sovrano che probabilmente non ha visto arrivare il pericolo incombente degli invasori o non ne ha percepito l'importanza. Il saggio - presentato nella sua versione originale nell'anno 1900, era composto da due volumi . Prima di allora, altre edizioni in formato giornalistico,erano apparse sul corriere di Napoli per poi essere ampliate e raccolte in un volume dall'editore Lapi di Citta` dei Castelli. Nello trascrivere in formato digitale questo saggio , abbiamo voluto separarlo in quattro volumi di cui questo e` il primo, per una questione di fluidita`, piu` adatta ai tempi di lettura dei nostri giorni. Ritengo questo saggio una testimonianza importante per le generazioni future e quindi importante che non vada perso. Le opinioni circa l'operato dei nobili dell'epoca, restano legati al contesto, ed anche per questo che non c'e` da dare un giudizio storico o politico al riguardo di questo saggio. Si intravede tuttavia la decadenza che fu maturata alle soglie di nuovi orizzonti politici che cominciavano a tracciare solchi in tutta Europa, e ne decretavano l'avvenire. Quale che possa essere l'opinione del lettore al riguardo di questa transizione geopolitica, resta il sentimento di qualche cosa che poteva essere e non e` stato ; che pochi avventurieri votati alla morte abbiano calpestato con incredibile facilita`, uno dei regni piu` ricchi e pacifici d'Europa, un regno che pero` aveva gia` abdicato prima dell'arrivo di Garibaldi.

Visa hela texten

Passar bra ihop

  1. La Fine Di Un Regno
  2. +
  3. Conclave Di Leone Xiii Con Aggiunte E Nuovi Documente E Il Futuro Conclave

De som köpt den här boken har ofta också köpt Conclave Di Leone Xiii Con Aggiunte E Nuovi Doc... av Raffaele De Raffaele (inbunden).

Köp båda 2 för 778 kr

Kundrecensioner

Har du läst boken? Sätt ditt betyg »

Bloggat om La Fine Di Un Regno

Övrig information

Laureatosi a Napoli in scienze politiche (1865) e in Giurisprudenza (1867), si dedic al giornalismo interessandosi soprattutto ai problemi del Mezzogiorno affrontati da un punto di vista moderato.

Innehållsförteckning

sommario:  

Luogotenenza in Sicilia e ministri di Sicilia e Napoli Carlo Filingieri, luogotenente del Re — La rivoluzione del 1848 nell' Isola, Bue ingenuità, errori e contradizioni —  

L'opera del principe di Satriano —  

Cassisi, ministro di Sicilia a Napoli —

 Il primo Consiglio di governo in Sicilia . —  

Ferri, Antonelli e Ventimiglia —  

Lo stile del Giornale di Sicilia —  

Il biribisso—  

Maniscalco, direttore di polizia —  

Alcuni particolari sulla polizia d'allora —  

Le ritrattazioni degli ex Pari ed ex deputati —  

Diversità di sistema a Napoli e in Sicilia —  

Testo ufficiale della petizione per abolire lo Statuto —

Come si raccoglievano le firme —  

La politica di Filangieri in Sicilia —  

Opinione posteriore di Francesco Crispi —  

Rimesso l' ordine, rinasce la vita sociale nell'Isola —

La villa del duca di Caccamo e i versi del Meli —

Il Re promette di andare in Sicilia, non a Palermo.