Philip C. Johnson e il museo d'arte americano (häftad)
Format
Häftad (Paperback / softback)
Språk
Italienska
Antal sidor
242
Utgivningsdatum
2020-06-15
Förlag
Postmedia Books
Illustrationer
Black & white illustrations
Dimensioner
229 x 152 x 13 mm
Vikt
327 g
Antal komponenter
1
Komponenter
423:B&W 6 x 9 in or 229 x 152 mm Perfect Bound on White w/Matte Lam
ISBN
9788874901272
Philip C. Johnson e il museo d'arte americano (häftad)

Philip C. Johnson e il museo d'arte americano

Michele Costanzo

Häftad Italienska, 2020-06-15
279
  • Skickas inom 5-8 vardagar.
  • Gratis frakt inom Sverige över 159 kr för privatpersoner.
Philip Johnson (Cleveland 1906 - New Canaan 2005) stato per pi di mezzo secolo una figura centrale della cultura architettonica americana. Con il libro International Style (1932) e le mostre al MoMA: Modern Architecture - International Exhibition (1932) e Deconstructivist Architecture (1988) ha contribuito allo sviluppo del dibattito teorico e della ricerca progettuale a livello internazionale. Questo libro si occupa dell'attivit di Johnson come architetto di musei senza, tuttavia, trascurare l'essenza della sua visione progettuale. La sua concezione del museo, che anticipa alcune scelte rappresentative della contemporaneit, riassumibile in alcuni punti cardine: un organismo dalle contenute dimensioni, impostato spazialmente su un vuoto centrale - il cuore dell'organismo - circondato o attraversato da percorsi a sbalzo o sospesi che determinano la visione dinamica delle opere esposte da parte del visitatore. I musei progettati da Johnson sono una ventina, cui bisogna aggiungere alcune case di collezionisti a partire dalla Glass House - la sua casa a New Canaan, ora casa/museo - concepita per padiglioni, tra i quali spiccano, per restare in tema, la Painting Gallery e la Sculpture Gallery.
__ indice: L'inizio del percorso formativo - L'incontro con Alfred H. Barr - La nascita del MoMA - I viaggi in Europa - International Style e altre Mostre - Il nuovo edificio del Moma - L'avventura politica - La laurea in architettura - L'avvio della professione - La casa a New Canaan - Ritorno al MoMA - Rockefeller Guest House - Le ville per i collezionisti - I musei degli anni Cinquanta e Sessanta - I musei degli anni Settanta e Ottanta - Arte e Architettura
__ Michele Costanzo (nato ad Ancona nel 1939) risiede a Roma dove lavora e insegna presso la Facolt di Architettura Universit Sapienza. Ha collaborato con numerose riviste di architettura a carattere nazionale e internazionale. Attualmente fa parte della redazione della rivista "Rassegna di Architettura e Urbanistica".
Visa hela texten

Passar bra ihop

  1. Philip C. Johnson e il museo d'arte americano
  2. +
  3. Requisiti socio-culturali per gli oggetti d'arte

De som köpt den här boken har ofta också köpt Requisiti socio-culturali per gli oggetti d'arte av Konstantin Rybinskikh (häftad).

Köp båda 2 för 894 kr

Kundrecensioner

Har du läst boken? Sätt ditt betyg »